IRIDE: le imprese agroalimentari si uniscono per una migliore sicurezza creditizia

Per il settore agroalimentare, una delle migliori notizie con cui si apre il 2016 è la nascita di IRIDE, la nuova piattaforma tecnologica che mette in rete le imprese in modo che possano collaborare per condividere informazioni sull’affidabilità creditizia delle aziende.

Obiettivo di IRIDE è mettere ogni azienda nelle condizioni di avere informazioni dettagliate sul profilo di un imprenditore o di un’impresa, prima che diventi un nuovo cliente, partner e fornitore.

La soluzione è offerta attraverso IRIDE, una piattaforma tecnologica che raccoglie tutte le segnalazioni sui cattivi pagatori. Sono proprio le attività che operano nel settore agroalimentare, infatti, a poter segnalare i clienti che non hanno rispettato i tempi di pagamenti, indicando con precisione cifre, tempi e modalità con cui si sono resi insolventi.

Con IRIDE l’unione fa la forza e le imprese agroalimentari hanno l’occasione di formare una vera e propria community, unita dall’obiettivo di rendere più sano e sicuro l’intero settore.

IRIDE non si limita a rendere disponibili le informazioni raccolte, perché il valore aggiunto di IRIDE è l’elaborazione di questi dati. A partire da ogni impresa segnalata in forma anonima, infatti, vengono individuati i soci presenti in organigramma e collegati a loro volta ad eventuali altre società di cui fanno parte.

Il grande vantaggio di IRIDE diventa particolarmente evidente quando un’impresa interroga la piattaforma per valutare un nuovo contratto. Cercando il nome di una persona fisica, ad esempio, può sapere se ha ricevuto segnalazioni, quante, in quanto tempo e per quali cifre l’imprenditore risulta insolvente. Anche cercando il nome di un’attività può ricevere tutte queste informazioni ed altre ancora, perché può scoprire anche se i soci hanno ricevuto segnalazioni, magari per altre società o attività imprenditoriali a cui hanno partecipato, anche in passato.

IRIDE è quindi una rete collaborativa, complessa nell’elaborazione del dato e semplice nella consultazione, che permette di avere tutte le informazioni necessarie prima di affrontare un nuovi investimento, un nuovo contratto o una nuova partnership.